milano-men-fashion-week-summer-2016-2

Da sinistra Versace, Costume National, Canali, Hogan, Gucci, Marni

Il mondo è così, pieno di contraddizioni. Mentre a New York, Londra, Milano e Parigi le case di moda sfilano per presentare le loro collezioni uomo primavera estate 2016 fuori dalle passerelle tutti si chiedono il destino di cosa succederà domani all’avvicinarsi del referendum greco per rimanere ancorati al mito dell’Unione Europea.

E non importa su come riusciremo ancora un’altra volta a superare la crisi economica, l’instabilità finanziaria, i mille problemi che ogni giorno bombardano le nostre menti a suon di twitter, likes su Facebook e schiamazzi di politici e politicanti in televisione, perché al mare dovremo comunque avere il nostro blog o rivista da sfogliare e quale occasione migliore se non questa per conoscere i trend della appena passata Milano Moda Uomo Primavera Estate 2016?

Ma l’essere umano in certi momenti è debole, soffre di nostalgia dei bei tempi passati, quando la berta filava, le vacanze si facevano in Italia nelle piazze storiche e nelle mete turistiche IN tra baretti, capannine e feste private. Ed è proprio in questi momenti bui che abbiamo bisogno di amore, di romanticismo e femminilità, un ritorno alle origini, al passato, quando i jeans di Dolce&Gabbana dominavano le passerelle e le geometrie imposte dalle righe dettavano i canoni di una moda marinara.

Il ritorno del blu notte, del grigio perla e polvere di stelle per abiti da giorno o da sera, dei cappotti over, degli abiti ultra fit, delle linee femminili, del puttan pop di Moschino, dell’eleganza innovativa di Emporio Armani e Brioni.

Il verde militare da un senso di austerity che ormai rientra nel linguaggio comune internazionale, come il giallo paglierino, l’albicocca e il terra ci danno quel senso di appartenenza alle nostre radici. Perché ci puoi togliere tutto ma la giacca e cravatta proprio no, ci dà quel senso di rigore che mai come in questi giorni sembra così in auge. 

milano-men-fashion-week-summer-2016-04

Andrea Pompillo, Iceberg, Bottega Veneta, Damir Doma, Prada, MSGM

milano-men-fashion-week-summer-2016-05

Calvin Klein Collection, Antonio Marras, Diesel Black Gold, N21, Ermanno Scervino, Fendi

milano-men-fashion-week-summer-2016-06

Z Zegna, DsQuared2, Moschino, Dolce&Gabbana, Philippe Plein

milano-men-fashion-week-summer-2016-03

Missoni, Corneliani, Ermenegildo Zegna, Salvatore Ferragamo, Kiton, Vivienne Westwood

milano-men-fashion-week-summer-2016-01

Giorgio Armani, Brioni, Emporio Armani, Etro, Neil Barret

White Now Men, perché un giorno senza un sorriso è un giorno perso
Narciso Rodriguez For Him Bleu Noir, un profumo di carattere

No comments so far.

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Website Field Is Optional